WELCOME TO INVALUABLE
Be the first to know about
the latest online auctions.
Please enter a valid email address (name@host.com)
Sign Up »
PS: We value your privacy
Thank you!
 
 
Want to learn more
about online auctions?
Take a Quick Tour »
 
Invaluable cannot guarantee the accuracy of translations through Google Translate and disclaims any responsibility for inaccurate translations.
Show translation options

Lot 336: Montfaucon de Villars Nicolas Pierre Henri. Il Conte di Gabali' ovvero Ragionamenti sulle scienze segrete tradotti dal francese da una dama italiana a' quali si e aggiunto in fine Il riccio rapito poema del signor Alessandro Pope tradotto d'inglese dal signor Antonio Conti patrizio veneto. Londra [ma Napoli]: dal Pickard, 1751.

Libri Antichi e Rari

by FORUM AUCTIONS IN ITALY

27 October 2016

Rome, RM, Italy

Live Auction
Sold
  • Montfaucon de Villars Nicolas Pierre Henri. Il Conte di Gabali' ovvero Ragionamenti sulle scienze segrete tradotti dal francese da una dama italiana a' quali si e aggiunto in fine Il riccio rapito poema del signor Alessandro Pope tradotto d'inglese dal signor Antonio Conti patrizio veneto. Londra [ma Napoli]: dal Pickard, 1751.
  • Montfaucon de Villars Nicolas Pierre Henri. Il Conte di Gabali' ovvero Ragionamenti sulle scienze segrete tradotti dal francese da una dama italiana a' quali si e aggiunto in fine Il riccio rapito poema del signor Alessandro Pope tradotto d'inglese dal signor Antonio Conti patrizio veneto. Londra [ma Napoli]: dal Pickard, 1751.
Looking for the realised and estimated price?

Description: Montfaucon de Villars Nicolas Pierre Henri. Il Conte di Gabali' ovvero Ragionamenti sulle scienze segrete tradotti dal francese da una dama italiana a' quali si e aggiunto in fine Il riccio rapito poema del signor Alessandro Pope tradotto d'inglese dal signor Antonio Conti patrizio veneto. Londra [ma Napoli]: dal Pickard, 1751. In-4° (mm 195x136). Pagine [16], 240, 64. Frontespizio della prima opera stampato in rosso e nero. Esemplare in ottimo stato di conservazione, minime bruniture. Capilettera e finalini xilografici ornati nel testo. Legatura coeva in pergamena su cartoni, titolo in oro su tassello dipinto al dorso, tagli spruzzati in azzurro. Prima edizione della traduzione italiana di queste due opere, impresse in realtà dalla tipografia del principe di Sansevero, Raimondo di Sangro, anche se come luogo di stampa viene indicata la città di Londra. Il volume contiene il Conte di Gabali', scritto dall'abate Montfaucon de Villars, opera appartenente al filone della tradizione esoterica cinque-seicentesca e tradotta da un'anonima 'dama italiana', dietro alla quale si cela probabilmente lo stesso principe di Sansevero. Segue Il riccio rapito di Alexander Pope, che rispecchia invece lo spirito del deismo moderato, e che venne tradotto, come si evince dalla prefazione, dall'abate padovano Antonio Conti, esponente di spicco nel dibattito epistemologico della prima metà del Settecento. L'apparizione dell'opera, che diffondeva in ambiente napoletano quanto edito a Londra un decennio prima, destò tanti sospetti che di Sangro negò di aver dato il suo consenso alla stampa. R. Cioffi, La cappella Sansevero. Arte barocca e ideologia massonica, Salerno 1987, pp. 100-101. 4° (195x136 mm). [16], 240, 64 pages. Title page of the first work printed in red and black. A very fine copy, few browning. Woodcut decorated initials and tail-pieces in the text. Contemporary vellum over pasteboard, gilt titles on painted littering piece on the spine, azure speckled edges. First edition of the italian translation of this two works, printed by the typography of the Prince of Sansevero, Raimondo di Sangro, even if the printing place was indicated as London. The volume contains Conte di Gabali', written by the Abbot Montfaucon da Villars, work belonged to the esoteric tradition of the 16th and 17th Century and translated by an unknown italian lady, behind which there is probably the prince of Sansevero himself. Follows the Il riccio rapito by Alexander Pope, which reflects the spirit of moderate deism, and was translated, as written in the preface, by the Paduan Abbot Antonio Conti, a leading figure in the epistemological debate of the first half of the eighteenth century. The work appeared, which spread in the Neapolitan environment as published in London a decade earlier, aroused many suspicions that di Sangro denied having given his consent to the press. R. Cioffi. La cappella Sansevero. Arte barocca e ideologia massonica, Salerno 1987, pp. 100-101.

Lot title
$0 (starting bid)
Lot title
$0 (starting bid)
Lot title
$0 (starting bid)
 
Lot title
$0 (starting bid)
Lot title
$0 (starting bid)
Lot title
$0 (starting bid)
 
Lot title
$0 (starting bid)
Lot title
$0 (starting bid)
Lot title
$0 (starting bid)